Tu sei qui

Burgdorf

Status: 
candidato
Numero di abitanti: 
16 273
Cantone: 
Berna

Burgdorf

CriterioCittà / Comune

Decisione ufficiale
L’istanza politica competente decide di acquisire il riconoscimento Fair Trade Town.
La decisione viene resa pubblica utilizzando i canali di informazione ufficiali della città o del comune.
Datum: Lunedì, 11 dicembre, 2017
Prodotti del commercio equo
L’amministrazione cittadina o comunale utilizza il caffè e almeno due altri prodotti del commercio equo.
Sono considerati prodotti del commercio equo tutti i prodotti commercializzati dalle associazioni appartenenti a Swiss Fair Trade o dotati del marchio di qualità.
Manifestazione ufficiale
La città o il comune si impegna a organizzare una manifestazione ufficiale per il riconoscimento Fair Trade Town.
La città o il comune rende pubblica la manifestazione utilizzando tutti i canali di informazione possibili e informa la stampa.

CriterioGruppo di lavoro

Rappresentanti
La città o il comune istituisce un gruppo di lavoro «Commercio equo» che coordina e controlla l’attuazione degli obiettivi di Fair Trade Town.
Il gruppo di lavoro deve coprire una rete che coinvolga più settori possibili. Oltre a un o una rappresentante della città o del comune il gruppo deve comprendere almeno tre persone dei seguenti settori:
- commercio al dettaglio / commercio specializzato
- settori alberghiero e della ristorazione
- scuole / asili nido
- ospedali / centri per anziani
- media localiv - associazioni,
- istituzioni religiose
- gruppi di lavoro locali.
Contatto:
Mirjam
Mumenthaler
Membri:
Regina
Kiefer
Präsidentin Quartierverein Ämmebrügg
Christian
Robin
Bernhard
Herold
Christine
Meier
Barbara
Egger-Zulauf
Vertreterin der ref. Kirchgemeinde Burgdorf
Wolfgang
Vogel
Ressortverantwortlicher OemE ref. Kirchgemeinde Burgdorf
Ruth
Hauser
Mitglied in der schweizerischen Claro-Vereinigung
Incontri periodici
Il gruppo di lavoro si incontra periodicamente e documenta il rispetto dei singoli criteri. Il gruppo di lavoro si riunisce almeno tre volte l‘anno.
In tal ambito fa il punto della situazione sul rispetto dei criteri e documenta i miglioramenti fino all’ottenimento del riconoscimento Fair Trade Town e oltre. Aggiorna periodicamente il profilo web della città o del comune sul sito www.fairtradetown.ch ed esamina le relative informazioni.
Incontri periodici: ogni 4 mesi
Attività
Il gruppo di lavoro garantisce lo svolgimento nella città e nel comune di almeno un’attività all’anno relativa al commercio equo.
In tal ambito sono coinvolti nell’attività attori locali di tutti i settori. Il gruppo di lavoro sostiene gli attori locali nell’ambito della realizzazione delle loro manifestazioni (degustazioni, corsi di formazione, serate informative ecc.).
Attività:
Burgdorfer Begegnungsfest
2 settembre 2017
Am Burgdorfer Begegnungsfest für die Bevölkerung der Stadt Burgdorf und ihrer Umgebung unterhielt die Arbeitsgruppe Fair Trade Town Burgdorf einen Stand und informierte über Fair Trade Town und über den Fairen Handel, konkret am Beispiel der Kakaoproduktion.
Präsentation Fair Trade Town Burgdorf
14 marzo 2017
Die Arbeitsgruppe Fair Trade Town Burgdorf informierte an einem Anlass der reformierten Kirche im Rahmen von Fastenopfer darüber, mit Burgdorf die Auszeichnung Fair Trade Town zu erlangen.

CriterioNegozio / Ristorante / Albergo

Prodotti del commercio equo nei commerci al dettaglio
I commercianti al dettaglio coinvolti offrono almeno cinque prodotti del commercio equo e informano i loro clienti. Per prodotti del commercio equo si intendono tutti i prodotti commercializzati da associazioni appartenenti a Swiss Fair Trade o contrassegnati con il loro marchio di qualità.
Commerci al dettaglio:
Bioladen Integral
Poststrasse 8
3400
Burgdorf
Instant Kaffee, Cashewnüsse, Kaffeebohnen, Kaffee, Brotaufstrich
claro Laden
Metzgergasse 10
3400
Burgdorf
Lebensmittel: Kaffee, Tee, Schokolade, Honig, getrocknete Früchte, Reis, Quinoa, Gewürze etc. Kunsthandwerk: Home & Deco, Mode-Accessoires wie Lederwaren, Foulards oder Schmuck
Prodotti del commercio equo nei ristoranti e negli alberghi
Esercenti e alberghieri integrano nella loro offerta almeno tre prodotti del commercio equo e informano i loro clienti. Oltre a puntare su prodotti alimentari e bevande del commercio equo, dette aziende privilegiano prodotti del commercio equo anche nella vendita di prodotti floreali o artigianali o, nell’ambito della biancheria utilizzata nel settore alberghiero o dei servizi, degli indumenti da lavoro tessili prodotti con cotone del commercio equo.
Settori alberghiero e della ristorazione:
Kirchbergstrasse 25
3400
Burgdorf
Pfefferminze, Limetten (grün), Pfeffer schwarz
Kaffee Bar Oso
Schmiedengasse 5+7
3400
Burgdorf
Orangensaft, Limonade mit Maracuja, Tee, Limonade mit Limette, Kaffee
SV Group Personalrestaurant Ypsomed AG
Brunnmattstrasse 6
3401
Burgdorf
Orangensaft, Fruchtsaft, Banane, Ice Tea Mint, Ice Tea
SV Group Personalrestaurant 3M EMEA GmbH
Kirchbergstrasse 190
3400
Burgdorf
Orangensaft, Fruchtsaft, Banane, Ice Tea Mint, Ice Tea
Attività dei negozi, ristoranti ed alberghi nell’ambito del commercio equo
Commercio al dettaglio, esercenti e alberghieri partecipano alle attività del commercio equo. Detti settori sostengono la manifestazione annuale del gruppo di lavoro o organizzano di loro iniziativa manifestazioni dedicate al commercio equo. Inoltre informano il loro personale sul commercio equo.

CriterioIstituzione / Azienda

Prodotti del commercio equo nelle istituzioni
Istituzioni come scuole, asili nido e case per anziani, associazioni o parrocchie utilizzano prodotti del commercio equo. Le istituzioni che aderiscono al progetto utilizzano almeno tre prodotti del commercio equo. Sono considerati prodotti del commercio equo tutti i prodotti messi in commercio da associazioni appartenenti a Swiss Fair Trade o contrassegnati dal loro marchio di qualità.
Istituzione:
Reformierte Kirche Burgdorf
Kirchbühl 26
3400
Burgdorf
Orangensaft, Bohnenkaffee, Schokolade, Schokoladenstängel
Prodotti del commercio equo nelle imprese
Le aziende puntano su prodotti del commercio equo. Le aziende che aderiscono all’iniziativa utilizzano almeno tre prodotti del commercio equo nei loro bar, mense aziendali o distributori del caffè e informano i propri collaboratori utilizzando i canali di comunicazione interni.
Attività di istituzioni ed imprese
Istituzioni e aziende partecipano alle attività locali di promozione del commercio equo. Esse sostengono la manifestazione annuale del gruppo di lavoro o organizzano di loro iniziativa manifestazioni dedicate al commercio equo.
Attività:
Verkauf Fairtrade Rosen
5 marzo 2016
Reformierte Kirche Burgdorf
Während der Fastenzeit werden in der Stadt Fair Trade-Rosen von Schülern aus dem kirchlichen Unterricht verkauft. Der Erlös geht in die Kampagne von “Brot für alle“. Die Rosen tragen das Gütesiegel von Max Havelaar, stammen aus Ecuador, Tansania, Kenia oder Äthiopien.
Fair Trade als Unterrichtsthema in der 4.-6. Klasse
10 giugno 2016
Lindenfeld Schulhaus, Klasse L5
Im Monat Juni war Fair Trade das Unterrichtsthema in der Mehrjahresklasse L5 (4.-6. Klasse) im Schulhaus Lindenfeld. Einen speziellen Fokus wurde auf die Wertschöpfungskette Kakao gelegt. Am 10. Juni kam ein externer Experte des SECO und vertiefte das Thema anhand von mitgebrachten Fair Trade - Produkten (Schokolade, Trockenfrüchte, Bananen, Fruchtsäfte, Rosen).

CriterioMedia

Informazioni su Fair Trade Town
Il tema del commercio equo viene ripreso nei media locali, nel materiale inviato e sul sito di città e comuni. Almeno tre volte l’anno si informa sulla stampa o in una newsletter sui progressi ottenuti come Fair Trade Town. Un link sulla piattaforma web di Fair Trade Town sarà integrato in modo visibile sul sito Internet della città o del comune.
Media:
Berner Zeitung
25 aprile 2017
Informazione sulla manifestazione annuale
L’informazione sulla manifestazione annuale relativa al commercio equo viene diffusa nella stampa locale e in tutti i canali di informazioni della città o del comune. La manifestazione viene pubblicizzata in almeno due media.
Informazioni sul riconoscimento ottenuto
L’ottenimento del riconoscimento Fair Trade Town viene diffuso nella stampa locale. Almeno due media anticipano le informazioni concernenti lo svolgimento della manifestazione. La città o il comune informano e invitano la stampa alla manifestazione pubblicando un comunicato stampa.